La situazione meteo in Italia: favonio al nord/ovest e nelle Adriatiche, in Piemonte e Abruzzo picchi di +20°C!

    /
    MeteoWeb

    La situazione meteorologica in Italia continua ad essere estremamente interessante. Mentre nevica sull’arco Alpino, infatti, ci sono nebbie e foschie nella pianura Padana centro/orientale con temperature davvero gelide, per l’ennesimo giorno consecutivo. A Ferrara la temperatura è rimasta ancorata a -1°C, a Verona a 0°C, a Venezia, Bologna, Brescia e Cervia a +1°C, a Ronchi dei Legionari a +2°C, a Treviso e Forlì a +3°C. Sulle Alpi sta nevicando dai 500/600 metri in sù, non solo nei versanti esteri (dove comunque si stanno verificando gli accumuli più significativi, specie tra Austria e Svizzera), ma anche in alcune zone Italiane. In Friuli è imbiancato il Tarvisio, a circa 700 metri di quota. Al nord/ovest, però, è intenso il fohen Alpino con picchi di +20°C sulle colline pedemontane. Cuneo città è arrivata a +19°C, Torino a +17°C.
    Al centro/sud soffiano correnti occidentali di ponente e libeccio che determinano un altro vento favonico, il garbino, in un’altra zona d’Italia, e cioè nelle aree Adriatiche. Tra Marche e Abruzzo si sono sfiorati i +20°C in molte zone collinari. Pescara è arrivata a +19°C, Ancona a +17°C. Caldo anche tra Molise e Puglia con +16°C a Taranto e Termoli, +15°C a Bari.
    Nelle Regioni occidentali le temperature sono un pò più basse, ma comunque non fredde, con cieli nuvolosi o coperti, nebbie, foschie, atmosfera molto umida e piogge sparse. Arezzo non ha superato i +10°C, Firenze e Capo Palinuro i +11°C, Capri, Ponza, Perugia e Viterbo i +12°C, Pisa e Latina i +13°C, Napoli e Ciampino i +14°C.
    Sta piovendo nel medio/basso Tirreno, tra Campania e Calabria, con nevicate solo in quota, oltre i 1.400 metri.
    Nelle prossime ore il tempo continuerà a mantenersi incerto e perturbato proprio al centro/sud, tra stasera e domattina, con qualche rovescio di pioggia sparso prima nelle zone Tirreniche e poi, domattina, nel basso Adriatico. Saranno comunque solo fenomeni deboli o moderati, e anche molto veloci perchè già da domani pomeriggio la situazione migliorerà in modo rapido e deciso.
    Attenzione ai venti, in rinforzo per poche ore tra oggi pomeriggio e domani mattina, specie tra Sardegna, Sicilia e basso Tirreno a ovest e nord/ovest. Già domani pomeriggio, però, si calmeranno.
    Per monitorare la situazione in tempo reale vi consigliamo le nostre pagine della diretta meteo: satelliti, situazione, fulminazioni, radar e webcam. Inviateci foto, video e segnalazioni all’indirizzo di posta info@meteoweb.it.