La “Tempesta dell’Epifania” sta sferzando il centro/sud: la situazione meteo in tempo reale

    /
    MeteoWeb

    Il giorno dell’Epifania è arrivato, ed è iniziata anche la fase “clou” del maltempo sul centro/sud Italia che durerà fino alla prossima notte, per circa altre 18 ore. Come previsto, è nata la perturbazione nel basso Adriatico con un centro di addirittura 985 millibàr sul Salento. Forti venti stanno sferzando tutto il Paese, a causa di un gradiente barico notevole. Le raffiche più forti si sono verificate in nottata nella Sardegna, con 114,26km/h di maestrale a Cagliari. Non si scherza nello Stretto di Messina, con 104,61km/h misurati a Reggio Calabria, mentre Palermo e Lamezia Terme sono arrivati a 91,73km/h. Questi sono i dati della rete ufficiale dell’aeronautica militare, ma altre stazioni amatoriali ci parlano di raffiche superiori ai 140km/h sia in Sardegna che in Sicilia. Notevoli anche i 125km/h di Tropea.
    Forti temporali stanno colpendo Molise e Foggiano, e il basso Tirreno. A Foggia piove con +7°C, a Bari e Brindisi con +10°C, a Lecce con +11°C, a Gioia del Colle con +6°C, sul Monte Sant’Angelo con +1°C: la quota neve sull’Appennino è ancora sui 900 metri, come previsto, ma crollerà nel corso della giornata.
    Piove anche a Capo Palinuro con +7°C, a Crotone con +10°C, a Reggio Calabria con +13°C, a Palermo e Messina con +15°C. In Calabria e Sicilia la quota neve è ancora altissima, oltre i 1.800 metri: in Sila piove a Monte Scuro piove con +3°C e a Monte Curcio con +1°C, ma le temperature crolleranno nel corso della giornata esattamente come previsto nei precedenti bolletti meteo. Le immagini satellitari sono chiare, e ammassi nuvolosi decisamente compatti e consistenti dal basso Adriatico investiranno tutto il centro/sud, con precipitazioni diffuse un pò ovunque, localmente intense.
    Intanto a Lipari, sulle Eolie, sono già caduti 27mm di pioggia e la temperatura è crollata fino a +7,0°C lungo la costa. A Milazzo, nel Messinese Tirrenico, sono caduti 20mm di pioggia: accumuli destinati ad aumentare rapidamente nel corso della giornata …

    Anche in pianura Padana il vento soffia forte: e foehn, e nella notte ha toccato i 64km/h a Torino, i 56km/h a Milano, i 54km/h a Bologna dove le temperature sono decisamente miti, vicine ai +8/+9°C già nel primo mattino. Oggi supereranno i +12°C anche perchè il favonio si intensificherà ulteriormente nel corso della giornata.

    Per monitorare la situazione in tempo reale vi consigliamo le nostre pagine della diretta meteo: satelliti, situazione, fulminazioni, radar e webcam. Inviateci foto, video e segnalazioni all’indirizzo di posta info@meteoweb.it.