Maltempo in Puglia, danni sul Salento

MeteoWeb
Polignano a mare

Pioggia, freddo e vento forte sferzano la Puglia da questa mattina, dove si segnalano dei danni soprattutto sul Salento. Nella tarda mattinata di oggi un grosso palo dell’illuminazione portuale si è abbattuto sulle mura antiche del centro storico di Gallipoli, piegandosi e invadendo la la strada sovrastante all’altezza di riviera Cristoforo Colombo. Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco, gli uomini della Protezione Civile ed i vigili urbani che hanno provveduto a bloccare il traffico. Fortunatamente l’assenza di vetture in quel particolare momento non ha fatto registrare feriti o danni particolari a persone e cose. Si segnalano però danni su tutta la provincia di Lecce. Sulla Statale Lecce-Maglie, a causa dell’asfalto bagnato dalla pioggia, un’auto e’ uscita fuori strada. La conducente e’ stata trasportata per accertamenti in ospedale. A Copertino,un albero si è abbattuto su un’abitazione. C’e’ preoccupazione a Novoli (Le) per la stabilità delle imponenti luminarie allestite in occasione della festa di Sant’Antonio Abate, conosciuta per l’imponente “focara”. Numerose le chiamate ai vigili del fuoco. Notevoli anche le mareggiate sulle coste Adriatiche. Forte vento e pioggia, in qualche caso grandine, su tutta la Puglia sono alla base della mancanza di energia elettrica in alcune aree della regione. I tecnici Enel, riferisce l’ufficio stampa dell’azienda, ”prontamente intervenuti, sono a lavoro dalle prime ore del mattino per ridurre al minimo i disagi alla clientela”. I lavori proseguono nella provincia di Brindisi, Foggia e Taranto mentre nella provincia di Bari i tecnici Enel hanno quasi concluso gli interventi. In alto una foto postata sul web delle mareggiate che stanno interessando Polignano a Mare.