Meteo Torino: domani torna la neve, rischio ghiaccio

MeteoWeb

Torna la neve domani a Torino, ma a preoccupare e’ soprattutto l’abbassamento delle temperature e il rischio ghiaccio dei prossimi giorni. Ad illustrare la situazione maltempo nel capoluogo piemontese e i provvedimenti per far fronte all’emergenza, oggi nel corso del Consiglio comunale, e’ stato l’assessore alla Viabilita’ Claudio Lubatti. “Dalle 7 di domani, secondo le previsioni – ha detto Lubatti – dovrebbero cadere tra i 5 e i 10 centimetri di neve in citta’ e 15 centimetri circa in collina. Non sara’ una nevicata molto abbondante, quindi, ma cio’ che preoccupa e’ l’abbassamento delle temperature che creera’ ghiaccio. Per questo si interverra’ per rimuovere la neve prima che possa ghiacciare utilizzando altri 350 spalatori oltre ai 750 gia’ operanti. Le previsioni ci dicono che da oggi alla fine della settimana le temperature non saliranno al di sopra dello zero”. Domani, intanto, le scuole del capoluogo piemontese saranno riaperte dopo lo stop di oggi. L’assessore Lubatti ha stilato all’aula anche un bilancio degli interventi effettuati a partire dal pomeriggio di sabato quando sono cominciate le nevicate. “Sui 2100 chilometri di strade cittadine – ha sottolineato – gia’ da sabato sono stati avviati interventi in particolare in collina, attivita’ che si e’ poi intensificata ed estesa a tutta la citta’ con il progredire della precipitazione: i mezzi utilizzati sono stati quasi 300 con circa 5000 ore di attivita’ e sono scesi in campo 400 spalatori organizzati da Amiat e 350 che Gtt ha utilizzato per la pulizia delle 2200 fermate dei mezzi pubblici. La circolazione e’ stata garantita”.