Satellite Phobos Grunt, per i russi dovrebbe precipitare in Argentina alle 18:52, non lontano dalla città di Rosario

MeteoWeb
I componenti della sonda russa Phobos Grunt

I detriti della sonda russa che avrebbe dovuto raggiungere la luna di Marte Phobos precipiteranno alle 18.52 (ora italiana) in Argentina, a 120 chilometri a ovest della cittadina di Rosario. E’ il frutto dei calcoli aggiornati dell’agenzia spaziale russa di Roscosmos citati dall’agenzia di stampa Interfax. I controllori di terra non riescono a impartire comandi alla sonda Phobos-Grunt dallo scorso dicembre: dopo il lancio avvenuto con sucesso lo scorso 8 novembre, il motore che, a due diverse riprese, avrebbe dovuto spingerla in direzione del ‘pianeta rosso’ non si e’ acceso e per questo, da allora orbita intorno alla terra, perdendo gradualmente quota. Sono 20-30 i frammenti della sonda (13 tonnellate, di cui dieci di carburante che esplodera’ al rientro) che dovrebbero riuscire a passare interi all’impatto con l’atmosfera terrestre. La sonda avrebbe dovuto raccogliere campioni di terreno di Phobos da riportare a terra.