Tecnici Enel al lavoro in Puglia per ripristinare l’energia elettrica dopo la tempesta di ieri

MeteoWeb

Sono piu’ di 350 i tecnici Enel che da circa 36 ore sono impegnati per ripristinare l’energia elettrica che a causa dei danni provocati dal mal tempo e’ venuta a mancare in diverse zone della Puglia. In particolare pioggia, grandine e forte vento hanno provocato la rottura di diversi conduttori e la caduta di alberi sulle linee elettriche. Il Centro Operativo Enel ha costituito un’unita’ di coordinamento con il potenziamento di tutti i presidi, sia del personale impegnato nei ripristini che di quello addetto alla ricezione delle segnalazioni da parte dei clienti e delle forze dell’ordine. Sono state le province di Brindisi, Foggia, Lecce e Taranto quelle maggiormente colpite. Il lavoro ininterrotto dei tecnici ha gia’ permesso di fornire nuovamente energia elettrica a migliaia di utenti nella regione ma si continua a lavorare per far fronte ai danni procurati dal maltempo. I lavori dovrebbero concludersi, situazione meteorologica permettendo, in tarda serata.