Terremoto in Emilia Romagna, Regione al lavoro: “per ora nessun danno serio”

MeteoWeb

Al momento non si segnalano danni”: lo conferma la Giunta regionale dell’Emilia-Romagna nel punto fatto alle 13 dopo la scossa di terremoto di magnitudo 4.9 registrata alle 9.06 tra le province di Reggio e Parma. La scossa e’ stata comunque avvertita distintamente in tutte le province emiliane. In base alle verifiche fatte immediatamente dall’Agenzia regionale Protezione Civile con le Prefetture, i Comuni colpiti, i comandi provinciali dei Vigili del Fuoco, le Province, ”la scossa non ha provocato gravi danni a persone o cose, ma solo molta paura”. In via precauzionale si e’ deciso di evacuare alcune scuole, e le operazioni ”si sono svolte in modo ordinato”. Sono al lavoro, per i sopralluoghi nei comuni interessati, le squadre del Nucleo di Valutazione regionale composte da tecnici dell’Agenzia regionale di Protezione Civile, del Servizio regionale Geologico e Sismico, e squadre del Servizio Tecnico dei Bacini degli Affluenti del Po, in supporto ai tecnici dei Comuni interessati.