Ue e Fao si impegnano per aiutare Malawi, Vietnam e Zambia nell’agricoltura “intelligente”

MeteoWeb

Fao e Commissione Ue hanno unito le forze per aiutare Malawi, Vietnam e Zambia ad adottare un approccio ”intelligente” nel campo dell’agricoltura, di fronte al fenomeno dei cambiamenti climatici. Il progetto, che vale 5,3 milioni di euro, cerca di cambiare i sistemi di produzione, per dare un contributo nella lotta contro la fame e la poverta’, rendere questi paesi piu’ capaci di reagire all’impatto dei cambiamenti climatici, ridurre le emissioni e aumentare il potenziale di cattura e stoccaggio del carbonio dell’agricoltura. ”Dobbiamo cominciare a mettere in pratica – ha affermato Hafez Ghanem della Fao – un’agricoltura ‘intelligente’ per il clima. Non esiste una ricetta valida per tutti: pratiche diverse nascono in base a diverse condizioni locali, alla geografia, al meteo e alle risorse naturali disponibili”. L’agricoltura e’ un settore molto vulnerabile agli effetti dell’emergenza clima e allo stesso tempo produce grandi quantita’ di gas serra, contribuendo al riscaldamento globale. Nato in collaborazione con organizzazioni locali e internazionali, il progetto dura tre anni e identifichera’ specifiche opportunita’ di diffusione di pratiche agricole ‘intelligenti’ per ciascun paese, oppure la realizzazione di nuove, oltre a valutare gli ostacoli di carattere economico, ad esempio gli investimenti necessari. I problemi dei cambiamenti climatici – conclude Ghanemvengono avvertiti sempre di piu’ in concreto e quindi sono necessarie azioni tempestive per occuparsi del problema, anche se i negoziati a livello internazionale per arrivare ad un accordo globale sul clima, ancora continuano”.