Allerta meteo al sud, il bollettino della protezione civile: “maltempo anche domani, forti temporali in Calabria e Basilicata”

MeteoWeb

Il maltempo non da’ tregua al Sud. La perturbazione attiva in queste ore su Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia, continuera’ anche domani ad avere i suoi effetti in particolare su Sicilia e zone ioniche. E’ quanto spiega una nota del Dipartimento della Protezione civile nei suoi bollettini di vigilanza meteo. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un ulteriore avviso di avverse condizioni meteorologiche che prevede dalla tarda serata di oggi il persistere di precipitazioni, anche a carattere di rovescio e temporale tra Calabria e Basilicata. ”I fenomeni, accompagnati da forti raffiche di vento ed attivita’ elettrica, risulteranno piu’ intensi e frequenti sui settori ionici”. Il Dipartimento della Protezione civile continuera’ a seguire l’evolversi della situazione in contatto con le prefetture, le regioni e le locali strutture di protezione civile.

Bollettino di Vigilanza Meteorologica Nazionale del 22 febbraio 2012 – Previsione per domani, giovedì 23 febbraio 2012

Precipitazioni:
– da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulla Calabria ionica e meridionale e sui settori ionici della Basilicata, con quantitativi cumulati generalmente moderati;
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulle restanti zone della Calabria e della Basilicata e sulla Sicilia meridionale ed orientale con quantitativi cumulati puntualmente moderati;
– isolate anche a carattere di rovescio o temporale su Puglia, Campania, resto di Sicilia e Sardegna meridionale e orientale con quantitativi cumulati generalmente deboli.
Quota neve: sopra i 1200-1400 metri sull’ Appennino meridionale.
Visibilità: ridotta nelle precipitazioni.
Temperature: in aumento nei valori massimi.
Venti: forti dai quadranti orientali al sud e sulla Sardegna meridionale con locali raffiche di burrasca sulle due isole maggiori e sulla Calabria; attenuazione della ventilazione dal pomeriggio.
Mari: inizialmente molto mossi o agitati i bacini meridionali ed il Tirreno centrale settore ovest, ma con tendenza a calo del moto ondoso.

Bollettino di Vigilanza Meteorologica Nazionale del 22 febbraio 2012 – Previsione per dopodomani, venerdì 24 febbraio 2012

Precipitazioni: nessun fenomeno significativo.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: senza variazioni di rilievo.
Venti: localmente forti settentrionali sulla Puglia.
Mari: molto mosso il Canale d’Otranto e lo Ionio al largo.