Bora a 114km/h a Trieste, ma da domani migliora

MeteoWeb
La furia della Bora quando si getta sul golfo di Trieste

Maltempo si’ ma solo per un giorno. Le forti raffiche di bora a Trieste, che hanno toccato i 114 km/h nella notte, provocando i consueti disagi con una decina di auto danneggiate dalla cadute di tegole, e il nevischio che ha interessato i rilievi carsici, sono fenomeni destinati a esaurirsi nella serata o, al piu’ tardi, nella tarda mattinata di domani. Stando alle previsioni dell’Osmer Arpa regionale, non si trattera’ di un’ondata di freddo e vento paragonabile a quella che ha interessato il capoluogo giuliano nelle settimane scorse. La bora continuera’ a soffiare nei prossimi giorni in modo moderato, con aumento delle temperature e diminuzione della nuvolosita’ in tutta la Regione che, nella giornata i giovedi’, potrebbe vivere una sorta di anticipo di primavera. La perturbazione che oggi sta interessando il Friuli Venezia Giulia ha portato abbondanti nevicate in montagna, permettendo un’ideale innevamento dei poli sciistici in vista del finale di stagione, con 55 cm di neve a Piancavallo, 28 a Forni di Sopra, 33 sullo Zoncolan e 27 a Tarvisio. Sul monte Lussari e’ stata registrata la minima piu’ bassa (-10,2 gradi).