Eergenza neve in Toscana: situazione sotto controllo nell’Amiata, in Valdichiana e in Val d’Orcia

MeteoWeb

Situazione sotto controllo in Amiata, Valdichiana e Val d’Orcia, le zone della provincia di Siena piu’ interessate dalla copiosa nevicata, dove uomini e mezzi della Provincia, del sistema provinciale di Protezione civile e delle strutture comunali hanno lavorato senza sosta, anche durante la notte scorsa, per liberare e rendere agibili le strade provinciali e la viabilita’ interna dei paesi. Dalla notte scorsa sono in azione in Amiata e in Valdichiana anche le due frese arrivate dal Trentino Alto Adige, grazie alla collaborazione fra la sala operativa di Protezione civile della Provincia di Siena e la Sala operativa della Protezione civile regionale. I due macchinari sono andati a rafforzare l’intervento dei mezzi sgombraneve della Provincia – gia’ potenziati nella mattina di ieri, sabato 11 febbraio con lo spostamento di macchinari dalla zona nord alla zona sud – e dei Comuni, per far fronte all’eccezionale nevicata che ha imbiancato la parte centromeridionale del territorio senese. L’intervento straordinario ha permesso di liberare quasi tutte le strade provinciali nelle zone critiche, anche se viene raccomandata massima prudenza e cautela, visto il perdurare di temperature basse e il conseguente rischio legato alla presenza di ghiaccio. L’allerta diffusa dalla Regione Toscana e’ valida fino a martedi’ 14 febbraio. Prosegue, inoltre, senza sosta la preziosa collaborazione del volontariato, che vede all’opera nelle zone piu’ colpite decine di volontari delle associazioni locali attivati dalla Provincia di Siena; oltre 50 arrivati dal resto della provincia e distribuiti fra Amiata e Valdichiana e 40 persone messe a disposizione dalla Sala operativa della Protezione civile regionale su richiesta della sala operativa della Provincia di Siena. Questi ultimi sono stati indirizzati, soprattutto, a Pienza, Monticchiello, Abbadia San Salvatore e Castiglione d’Orcia. A loro, poi, si sono uniti anche numerosi cittadini, in tutti i Comuni interessati dall’emergenza, per liberare strade e marciapiedi dalla neve. Situazione viabilita’, aggiornata alle ore 13. Tutte le strade provinciali sono aperte e percorribili, ad eccezione della Sp146 Pienza-San Quirico, dove sono in corso interventi per il ripristino della viabilita’, previsto entro il pomeriggio di oggi, domenica 12 febbraio. E’ gia’ riaperta, invece, la Sp323 del Monte Amiata e sono percorribili, seppur con cautela, anche la Sp321 Celle sul Rigo-San Casciano Bagni e la Sp18, rimaste chiuse nella giornata di ieri. Su tutte le strade provinciali nelle zone dell’Amiata, della Valdichiana e della Val d’Orcia viene consigliata, tuttavia, la circolazione con gomme termiche o catene. La Provincia, inoltre, rinnova l’invito a limitare gli spostamenti nelle zone piu’ colpite dalla nevicata e a muoversi solo per effettive necessita’. Scuole. Domani, lunedi’ 13 febbraio rimarranno chiuse le scuole a Chiusi, Cetona, Chianciano Terme, San Casciano Bagni, Sarteano, Montepulciano, Piancastagnaio e Pienza. Ad Abbadia San Salvatore, Castiglione d’Orcia e Radicofani l’attivita’ didattica sara’ sospesa lunedi’ 13 e martedi’ 14 febbraio. Altri comuni delle zone piu’ colpite dalla nevicata valuteranno nelle prossime ore se sospendere o meno l’attivita’ didattica domani, lunedi’ 13 febbraio.