Emergenza gelo e neve: cadute, malori e freddo, oggi altri 8 morti in Italia dopo i 9 di ieri

MeteoWeb

Freddo, malori e cadute: e’ di otto morti il bilancio di questa domenica di straordinario maltempo. Che si aggiungono ai nove di ieri. Ecco gli eventi di oggi. – Il corpo di un uomo, forse un clochard, e’ stato trovato in mattinata ad Ostia, sul litorale romano, nello stesso parco dove ieri e’ stato rinvenuto il cadavere di una donna ucraina senza fissa dimora. – A Mosciano (Teramo) un uomo di 51 anni, Domenico Maiorani, e’ stato stroncato da un infarto mentre spalava la neve dalla sua abitazione. – Ad Archi (Chieti), Vitale Troilo, 87 anni, e’ stato colpito da infarto mentre puliva il ghiaccio fuori casa ed e’ poi caduto esanime a terra battendo la testa. – A S.Severino Marche (Macerata) Angelo Verdenelli, 79 anni, e’ morto dopo aver spalato neve davanti casa. L’uomo era cardiopatico e l’infarto potrebbe essere collegato allo sforzo fatto. – Una senzatetto italiana di 78 anni è stata trovata morta alla stazione Termini di Roma. L’assideramento una delle possibili cause. – Una donna di 66 anni e’ morta assiderata nella sua casa fatiscente a Palestrina, vicino Roma. – Un cingalese di 37 anni, senza fissa dimora, e’ stato trovato senza vita in un capannone abbandonato a pochi metri dalle mura urbane di Lucca. – Una donna di 91 anni e’ morta a Trieste dopo essere caduta davanti a casa in zona Valmaura. L’anziana avrebbe perso l’equilibrio a causa di una raffica di bora. Cadendo ha battuto la testa ed e’ morta.