Fiumi in piena anche in Basilicata: la protezione civile monitora il livello dei bacini

MeteoWeb
Credit: ESA

La Protezione civile sta procedendo al monitoraggio costante dei fiumi lucani a seguito delle copiose precipitazioni di neve, che si sta sciogliendo, e di pioggia. ”Al momento non si segnalano condizioni di criticita’ diffuse, per la situazione meteo e per le precipitazioni in atto che vanno a sommarsi alla presenza della abbondante copertura nevosa”, ha fatto sapere l’assessore alle infrastrutture Agostino Mancusi. Tuttavia la Regione ha provveduto ad allertare i sindaci di Bernalda, Pisticci, Scanzano Jonico, Montalbano Jonico, Rotondella, Policoro, Nova Siri e la Prefettura di Matera. ”La motivazione di tale stato di allerta – ha spiegato Mancusi – va ricercata nell’aumento dei livelli di acqua dei fiumi Bradano, Basento, Cavone, Agri e Sinni e nell’avviso di moderata criticita’ per l’intero territorio regionale emesso dal Dipartimento Nazionale della Protezione Civile. La Protezione Civile regionale, che effettua in tempo reale il monitoraggio continuo dei parametri della rete regionale idrometeopluviometrica, segnalera’ ogni variazione significativa agli enti dei territori interessati da possibili eventi affinche’ anche con il supporto del sistema di volontariato regionale, possano adottare in tempo utile i necessari provvedimenti”.