Forte bora a Trieste, aumenta il numero delle strade chiuse

MeteoWeb

Aumenta il numero delle strade chiuse in citta’ in conseguenza dei danni provocati dalla bora che, calata rispetto alle raffiche fortissime di ieri, soffia pur sempre alla ragguardevole velocita’ di 120 chilometri orari. Tegole strappate dal vento, comignoli danneggiati e cornicioni pericolanti causano la chiusura di un tratto di strada per motivi di sicurezza e se i vigili del fuoco non riescono a mettere in sicurezza – per l’alto numero di interventi da compiere o perche’ il vento e’ tanto forte da impedirlo – il blocco permane anche per giorni. Dopo circa due settimane quasi continuative di bora forte, e le centinaia di richieste che continuano a giungere ogni giorno anche ai vigili urbani, il numero delle strade interdette alla circolazione aumenta. Analogamente, il tir ribaltatosi due giorni fa e’ ancora bloccato lungo le Rive, stamani sempre la bora ha vanificato un tentativo di rimuoverlo. Stamani e’ una giornata di sole ma la temperatura in citta’ si mantiene un paio di gradi sotto lo zero. Dalla notte scorsa ciclicamente fiocca un po’ di neve che pero’ non attecchisce. I triestini ne hanno approfittato per scattare foto.