Gelo in Piemonte, soppressi 330 treni

MeteoWeb

Temperature in picchiata in Piemonte e la neve che e’ caduta abbondante, soprattutto nel Cuneese e nella zona nord dei Laghi, dovrebbe lasciare il posto al gelo con previsioni di punte di -15 gradi. Mentre sono state individuati nuovi posti per i senza tetto. Le citta’ sembrano comunque reggere ai disagi. A Torino, dove si e’ registrata qualche difficolta’ nella circolazione, il sindaco Piero Fassino ha annunciato che le scuole non verranno chiuse, ”perche’ la perturbazione e’ in attenuazione”. Per le Ferrovie invece e’ stata un’altra giornata di passione con circa un terzo dei treni cancellati (330 dei 940 sulle linee regionali) e anche il presidente della Regione Piemonte Roberto Cota si e’ detto preoccupato per i pendolari. Scuole chiuse a macchia di leopardo un po’ in tutta la regione, nella provincia di Vercelli e di Asti in particolare, a Novara solo le superiori, mentre altre scuole restano chiuse nell’Alessandrino e nel Torinese. Spicca per efficienza l’aeroporto di Caselle che non ha dovuto cancellare alcun volo. A Torino oltre ai 550 posti letto per i senza fissa dimora e’ stato allestito uno spazio di accoglienza notturna straordinaria all’interno della stazione ferroviaria di Porta Nuova.