Gelo in Ucraina: 63 morti assiderati in 6 giorni, 20 solo ieri

MeteoWeb

E’ salito a 63 morti in sei giorni, di cui 20 nelle ultime 24 ore, il numero delle vittime dell’ondata di gelo che sta flagellando l’Ucraina. In almeno 41 casi si trattava di senzatetto. Secondo il ministero delle Emergenze della repubblica ex sovietica, inoltre, tra il 27 gennaio e oggi sono 1.146 le persone che hanno avuto bisogno di assistenza medica per ipotermia o principi di congelamento e 945 quelle che sono state ricoverate in ospedale. In questo momento, in molte regioni del Paese si registrano temperature inferiori ai -20 gradi e nella notte il termometro e’ arrivato fino ai 33 gradi sottozero. Il governo ucraino ha fatto sapere di aver allestito 1.735 tende riscaldate su tutto il territorio. Per salvare dal freddo le persone senza fissa dimora agli ospedali e’ stato chiesto di non dimetterli, anche se sono gia’ state loro prestate tutte le cure necessarie. A causa delle temperature troppo rigide, migliaia di scuole sono state chiuse gia’ da lunedi’.