La situazione meteo: peggiora ovunque, sia al nord che al sud. Via al nowcasting

MeteoWeb

Stanno rapidamente peggiorando le condizioni del tempo in tutt’Italia, al nord a causa della ciclogenesi in atto nel mar Ligure e al sud per la risalita del primo fronte nord Africano.
Genova è sotto un nubifragio con tuoni e fulmini e +9°C in rapido calo, mentre in pianura Padana fa già molto più freddo e piove con +4°C a Milano, +3°C a Parma e Bologna, +5°C a Verona, Venezia, Treviso, Brescia e Bergamo. Le precipitazioni si intensificheranno ulteriormente nelle prossime ore con un netto calo termico che porterà la neve fin in pianura nel basso Piemonte e in Emilia Romagna. La neve cadrà a quote molto basse anche in Liguria e Toscana, con accumuli copiosi. Nelle Marche, invece, pioverà almeno fino agli 800/900 metri di altitudine. Piogge e temporali interesseranno anche Sardegna, Lazio e Campania estendendosi poi dal pomeriggio anche su Abruzzo e Molise mentre al sud questa prima risalita perturbata dal nord Africa determinerà precipitazioni moderate con forti temporali che rimarranno a largo sullo Jonio portandosi in serata nel Golfo di Taranto e colpendo poi il Salento nella prossima notte. Sarà solo l’antipasto dei fenomeni più estremi di martedì, mercoledì e giovedì quando migliorerà al nord.
Ma bando alle ciance, è ormai tempo di nowcasting.
Non perdete i nostri aggiornamenti e date sempre un occhio alle pagine della diretta meteo: satelliti, situazione, fulminazioni, radar e webcam. Inviateci foto, video e segnalazioni all’indirizzo di posta info@meteoweb.it. Seguiteci anche sulla nostra pagina di facebook dove potete interagire con la Redazione.