Maltempo Italia: 7500 abitanti senza elettricità

MeteoWeb

Nel pomeriggio di oggi erano ancora circa 7500 le utenze Enel non coperte in provincia di Siena in seguito alle nevicate tuttora in corso. ”Ieri sera erano 10mila, ma c’e’ la sicurezza che stasera e ancora domani tante utenze resteranno scoperte – dice Alessandro Pinciani, vicepresidente della provincia di Siena e assessore alla Protezione Civile, in seguito alla riunione straordinaria di questa mattina in prefettura con l’Enel e le forze dell’ ordine -. Le situazioni di maggiore difficolta’ continueranno a essere a Chiusdino e Monticiano, dove le utenze non saranno ripristinate ma stanno arrivando i generatori per far tornare la corrente, senza cui non funzionano neanche le pompe dell’acqua. Il problema e’ che ci sono poi altre 5000 utenze non coperte sparse per la provincia: stiamo gia’ consigliando ai cittadini di organizzarsi per andare da parenti, amici o addirittura in albergo, perche’ la seconda notte senza corrente puo’ essere difficile. Poi vorra’ dire che ci pensera’ l’Enel a rifonderli, perche’ non e’ possibile che per una nevicata saltino cosi’ tante utenze”. Duro anche il presidente della Provincia Simone Bezzini: ”E’ inaccettabile che ancora oggi, dopo oltre 36 ore, ci siano paesi interi e migliaia di persone costrette in casa senza energia elettrica e al freddo. Abbiamo chiesto, con forza, che Enel si assuma tutte le sue responsabilita’: deve fare ogni sforzo possibile per assicurare, entro questa sera, il ripristino dell’energia elettrica in tutte le aree della provincia, sia riparando i guasti che mettendo a disposizione gruppi elettrogeni di emergenza”.