Maltempo, neve: chiuse le autostrade Roma-Pescara e L’Aquila-Teramo

MeteoWeb

“Le situazioni piu’ disagevoli per la circolazione continuano a riscontrarsi sul versante abruzzese-marchigiano e nel Lazio”. E’ quanto riferisce Viabilita’ Italia, che ha proseguito per l’intera nottata l’attivita’ di monitoraggio della situazione del traffico a seguito delle abbondanti nevicate che stanno interessando le regioni del Centro-Sud, in particolar modo Toscana, Umbria, Abruzzo, Marche, Lazio e Campania. In particolare, l’autostrada A25 Roma-Pescara continua ad essere chiusa a tutti i veicoli mentre sull’autostrada A24 L’Aquila-Teramo, anch’essa interdetta al traffico in entrambe le direzioni, si sono appena concluse le operazioni di soccorso e di recupero dei veicoli al km. 65, rimasti bloccati per un distacco di neve che i mezzi speciali della concessionaria, con l’ausilio di veicoli speciali dell’Esercito hanno rimosso. L’assistenza agli utenti e’ stata assicurata dalle pattuglie della Polizia Stradale, dal Volontariato della Protezione Civile e da personale della concessionaria. Sulla SS690 Sora-Avezzano si sono concluse le operazioni di soccorso e rifornimento di generi di conforto dai parte dei volontari della Protezione Civile dei molti utenti rimasti bloccati tra il km 30 ed il 45, che sono stati tutti trasportati presso strutture di accoglienza. A causa della chiusura delle Autostrade A/24 e A/25, sul tratto emiliano dell’autostrada A14 i veicoli commerciali vengono fermati in direzione sud all’altezza di Imola (anche per ridurre l’afflusso verso l’area marchigiana) e in direzione Bologna la stessa misura viene attuata in Puglia tra Foggia e San Severo.