Maltempo, neve: odissea per 150 persone bloccate nel treno per Avezzano

MeteoWeb

Dramma per i 150 passeggeri del treno regionale partito da Roma Tiburtina alle 14.58 e diretto ad Avezzano. E’ rimasto bloccato alla stazione di Carsoli, dove si trova attualmente. Molte persone sono state colte da malore ed e’ intervenuta la Croce rossa. I passeggeri sono stati fatti scendere alle 3 di notte dal treno e sfamati all’interno del bar ella stazione. Due treni, che erano in viaggio verso la stazione di Carsoli per recuperare i passeggeri, sono invece rimasti bloccati a quella di Tagliacozzo. Il maltempo nella Marsica ha causato disagi a molte persone rimaste bloccate per tutta la notte all’interno di macchine, autobus e treni per la neve troppo alta. Alcuni automobilisti sono ancora bloccati nelle auto da ieri pomeriggio sulla superstrada del Liri tra Avezzano (L’Aquila) e Sora (Frosinone), mentre un’ambulanza e’ ferma dalle 19 di ieri sulla Tiburtina con una equipe a bordo a due chilometri da Tagliacozzo (L’Aquila). Bloccati tra Carsoli (L’Aquila) e Tagliacozzo sempre sulla Tiburtina, di competenza dell’Anas, anche due bus con una cinquantina di persone a bordo. Sono state estratte dall’auto pochi minuti fa due persone rimaste bloccate per tutta la notte sotto la galleria di San Quirico nel Comune di Sante Marie (L’Aquila). Li hanno soccorsi e rifocillati gli uomini della Protezione civile di Sante Marie. Nella Marsica la neve ha superato il metro di altezza nella maggior parte dei 37 comuni del comprensorio, con picchi di un metro e mezzo e anche due metri in diverse frazioni, molte delle quali isolate.