Neve: a Milano ne sono caduti tra 12 e 15cm in 42 ore

MeteoWeb

Sono stati tra i 12 e i 15 i centimetri di neve caduti su Milano nelle ultime 42 ore, creando un deposito al suolo di 7-9 centimetri: sono i dati forniti in aula del Consiglio comunale dall’assessore alla Sicurezza Marco Granelli, intervenuto per relazionare sugli interventi messi in campo in questi due giorni dal Comune (costati 1,5 milioni di euro) su richiesta del consigliere del Terzo Polo Manfredi Palmeri. La criticita’ maggiore ora, ha spiegato Granelli, e’ quella che coinvolge i marciapiedi e le aree di sosta. In particolare ”sono stati attivati i vigili di quartiere per sollecitare cittadini, custodi, amministratori di condominio e commercianti – ha detto – per tenere puliti i marciapiedi, informandoli dell’obbligo stabilito dal Regolamento di polizia urbana e sollecitandone il rispetto per evitare la sanzione di 70 euro”. Intanto Amsa ha fatto un primo bilancio della sua attivita’: oltre 8.000 km percorsi dagli automezzi per la salatura, piu’ di 16.000 km percorsi con gli spazzaneve, 474 operatori e 266 automezzi impegnati nella notte scorsa a ripulire le strade di Milano dalla neve, 3.500 tonnellate di sale distribuito lungo le strade e i passaggi pedonali. ”Complessivamente sono stati ripuliti dalla neve 17 milioni di metri quadri di strade e marciapiedi”, riporta l’azienda di servizi ambientali di Palazzo Marino in una nota. Il vicesindaco e assessore all’Educazione Maria Grazia Guida ha infine spiegato che la frequenza negli istituti ha subito una flessione di circa il 5%, attestandosi al 65% nelle scuole di infanzia e al 68-70% nelle scuole primarie e secondarie. Negli edifici il riscaldamento, da ieri sera, ”viene tenuto acceso 24 ore al giorno, sette giorni su sette, per assicurare temperature adeguate anche nelle strutture piu’ obsolete”.