Neve e gelo in Calabria: 800 famiglie prive di energia elettrica

MeteoWeb

Sono circa 800, in Calabria, le famiglie ancora prive di energia elettrica a causa dei danni provocati dalla neve. Si tratta, spiega l’Enel, di utenze situate prevalentemente in aree rurali isolate, ancora non raggiungibili, dei Comuni di Corigliano Calabro, Pietrapaola e Rossano, nel cosentino. L’inaccessibilita’ ad alcuni luoghi non ha ancora consentito di ripristinare tutte le linee elettriche e i tralicci abbattuti dal maltempo. Nei centri abitati di alcuni Comuni della Sila cosentina, quali Campana e Mandatoriccio, l’energia elettrica viene ancora assicurata attraverso 20 gruppi elettrogeni di grossa taglia allestiti dall’Enel. I problema alla viabilita’, pero’, stanno creando qualche difficolta’ al rifornimento di gasolio per i gruppi elettrogeni. Oltre 150 tecnici dell’Enel stanno continuando ad operare, rileva l’azienda, in condizioni oggettivamente difficili e, in serata, dovrebbe essere completato, seppur in emergenza, il ripristino del servizio elettrico.