Neve: situazione critica nell’aretino, superati i due metri sul passo della Calla in Casentino

MeteoWeb

Continuano le abbondanti nevicate in queste ore sul territorio aretino. Sul passo della Calla in Casentino ci sono due metri di neve, il transito e’ sconsigliato ma resta possibile con catene montate o pneumatici da neve, 170 i centimetri di neve caduti sulla Marecchiese nell’Alta Valtiberina chiusa al traffico dal km9 al 17. I paesi di Badia Tedalda e Sestino restano difficilmente raggiungibili. Restano chiuse anche la E45 da Pieve Santo Stefano verso Cesena mentre il tratto aretino da Pieve Santo Stefano a Sansepolcro resta aperto solo al traffico locale. Chiuso il Passo dei Mandrioli sul versante romagnolo. I mezzi spargisale e spalaneve della provincia sono comunque al lavoro per evitare che i cumuli di neve rendano impossibile la circolazione. Situazione particolarmente critica invece a Cortona e nella montagna circostante, dove la neve continua a cadere e i mezzi del comune non riescono ad evitare che il vento la riporti immediatamente sul fondo stradale. Molti i comuni che hanno deciso di chiudere le scuole, tra questi Sansepolcro dove le lezioni riprenderanno martedi’, Cortona, Castiglion Fiorentino, Stia e Pieve Santo Stefano che per ora terranno le scuole chiuse fino a lunedi’.