Osservazioni nel nucleo di un ammasso globulare

MeteoWeb
Credit: ESA/Hubble, NASA

Il telescopio spaziale Hubble ha ripreso questa nitida immagine dell’ammasso globulare NGC 6752. Distante circa 13 mila anni luce dalla Terra, questo ammasso si trova nella costellazione meridionale del Pavone. La sua età è di circa 10 miliardi di anni e contiene oltre 100 mila stelle in una sfera di 100 anni luce di diametro. Il telescopio riesce con la sua altissima risoluzione a risolvere anche le stelle centrali del nucleo molto denso. Un interrogativo dell’ammasso è dato dalle stelle blù che sembrano avere un’età tutt’altro che avanzata, quando in realtà le stelle dell’ammasso dovrebbero avere almeno due volte l’età del nostro Sole. Perché? Varie esplorazioni visuali di NGC 6752 hanno indicato che una frazione significativa delle stelle vicine al nucleo sono sistemi stellari multipli, supportando la teoria che le fusioni di stelle e le collisioni nell’ambiente stellare denso, sono in grado di creare proprio quelle stelle azzurre che rappresenterebbero il già citato “mistero”.