Savonese nella morsa del gelo dopo ulteriori nevicate notturne

MeteoWeb

Tutta la provincia di Savona continua ad essere stretta nella morsa del gelo con temperature siberiane, -1 sulla costa e -9 nell’entroterra. Dalla serata di ieri e per tutta la notte ha nevicato. In val Bormida, dove la neve fresca si e’ aggiunta a quella dei giorni precedenti la coltre ha raggiungiunto in alcune localita’ anche il metro di altezza come al Giovo o a Sassello. Sulla costa, invece, i fiocchi bianchi non sono riusciti a fare presa piu’ di tanto e la situazione questa mattina e’ sotto controllo grazie anche all’operazione preventiva anti ghiaccio con spargimento sale messa in atto dal Comune nella giornata di ieri. Per quanto riguarda le autostrade sulla A 6 Torino-Savona dal km 114 nord sono attivi i filtri per i mezzi pesanti che vengono scortati dalle pattuglie della Polizia Stradale, mentre sulla A10 Savona-Ventimiglia il transito e’ vietato per i furgonati e i telonati a causa del forte vento che anche oggi sta continuando a spazzare violentemente la costa. Su tutte le strade dell’entroterra resta alta l’attenzione per il ghiaccio soprattutto in alcuni tratti dove non sono riusciti a passare i mezzi spargisale. Disagi si segnalano sul fronte ferroviario, sulla linea Torino-Savona, i treni hanno accumulato ritardi che vanno da una a tre ore. Infine, e’ stato lanciato un appello per il canile di Cadibona dove si cercano volontari per sgomberare il mezzo metro di neve che impedisce agli operatori di portare il cibo agli animali.