Straordinario alone lunare su un castello ungherese

MeteoWeb
Credit: Tamas Ladanyi / World at Night (TWAN)

L’enorme globo visibile in questa immagine, è quello che comunemente chiamiamo alone lunare. L’immagine lo ritrae nei cieli dell’Ungheria sopra un affascinante castello, ed è stata scattata dall’astrofilo Tamas Ladanyi da Veszprem, lo scorso 2 Febbraio. La temperatura dell’aria al momento dello scatto era di -6°C, e si sono rese necessarie esposizioni multiple per riprendere le varie luminosità. Gli aloni lunari sono visibili in tutto il mondo, specie nei casi in cui sono presenti nubi striate nel cielo. Nell’immagine, tra l’altro, sono anche visibili la luminosissima stella Sirio, la costellazione di Orione, le Iadi e l’ammasso delle Pleiadi, oltre alla costellazione dell’Auriga e al pianeta gigante Giove. Questi aloni di grandi dimensioni sono causati dalla diffrazione della luce nei cristalli di ghiaccio presenti nell’aria. Poiché questi presentano tutti la stessa forma, la luce che rimbalza crea questo modello circolare. E’possibile notare con un pò di attenzione una tenue tinta rossa all’interno della sfera che sfuma sul bordo esterno. Le aree più scure indicano invece l’assenza dei cristalli di ghiaccio. Oltre agli aloni, è possibile che la Luna provochi fenomeni quali archi o arcobaleni notturni. In California ad esempio, nello Yosemite National Park, i fotografi provenienti da tutto il mondo affollano molte cascate del parco dov’è possibile ritrarre questi fenomeni mozzafiato.