Vento devastante in Aspromonte: alberi sradicati a Gambarie e dintorni, le foto

    /
    MeteoWeb

    Nelle scorse ore i furiosi venti di levante che hanno colpito l’Aspromonte hanno superato i 130km/h provocando danni ingenti. Proprio intorno Gambarie sono stati sradicati molti alberi, come possiamo vedere dalle fotografie scattate oggi pomeriggio da Gaetano Caridi.
    I mezzi e gli uomini del Corpo Forestale dello Stato e dei Vigili del Fuoco sono impegnati a fronteggiare l’emergenza, tagliando i rami e i tronchi degli alberi abbattuti dal vento. Gli agenti hanno operato in difficoltà, tanto che si è sfiorata la tragedia: mentre alcuni pompieri stavano tagliando il tronco di un albero divelto dalla tempesta, un altro albero vicino è crollato al suolo ed è finito sul mezzo degli stessi vigili, ammaccandolo e provocando dei danni in un momento in cui fortunatamente non c’era nessuno a bordo. Ma i vigili erano lì a un passo, e se l’albero fosse caduto qualche metro più lontano dalla vettura, sarebbero stati guai.
    Le strade sono tutte completamente allagate a causa della pioggia e della neve sciolta.
    La quota della neve si è attestata intorno ai 1.500 metri; a Gambarie in due giorni sono caduti oltre 140mm di pioggia mista a neve con temperatura sempre tra +1 e +3°C.
    Dopotutto le precipitazioni, come possiamo vedere dalle foto, non hanno ancora sciolto la neve che è in abbondanza presente al suolo e, anzi, ne hanno notevolmente incrementato il manto alle alte quote.
    Adesso i venti si sono calmati e la situazione sta lentamente migliorando, anche se continueranno ad esserci precipitazioni per altre 24h circa, prima del deciso miglioramento in arrivo nella giornata di venerdì, quando inizierà uno splendido weekend di sole e caldo.