Ambiente: le aziende scendono in campo per l’Ora della Terra

MeteoWeb

Anche il mondo imprenditoriale scende in campo per salvare il Pianeta, in risposta all’appello di Earth Hour, L’Ora della Terra, la campagna globale contro il cambiamento climatico e per un futuro sostenibile. Tra i partner dell’evento Cisco, leader nel settore dell’Information Technology, che sta raccogliendo adesioni per la prima ”Business Travel Free Week”, dal 26 al 30 marzo: le aziende che parteciperanno si impegneranno a ridurre al minimo indispensabile i viaggi aziendali dei propri dipendenti, valorizzando i vantaggi ambientali ed economici connessi all’utilizzo delle tecnologie di tele-presenza e audio-video conferenza. Coin si e’ impegnata nella produzione di shopper in carta certificata Fsc, nella smaterializzazione delle Coincard e nella riduzione dei viaggi aziendali tramite un maggior utilizzo della tecnologia di video-conferenza ”Coin touch” e ha lanciato un ironico contest fotografico sul sito coin.it/peccato verde, che ha gia’ raccolto le foto di decine di ”peccati green”. Per il 31 marzo, spegnera’ le vetrine dei negozi in tutta Italia e il videowall di Milano Piazza V Giornate. Dodo iniziera’ a produrre il packaging dei suoi prodotti e i suoi leaflet in carta certificata Fsc; I Provenzali si impegnera’ nella produzione di confezioni 100% ecologiche; Mutti ha puntato sulla sensibilizzazione dei propri dipendenti sulla riduzione dell’impronta idrica; e poi Berendsohn, Auchan e Peroni. Il Gruppo cartario Sofidel, membro del programma Wwf Climate Savers, ha dichiarato che consolidera’ ulteriormente l’impegno in termini di ricorso a fonti forestali certificate; Electrolux presentera’ “Future Insight”, il nuovo rapporto biennale dedicato alle strategie messe in atto dal gruppo per un futuro piu’ sostenibile.