Cagliari: via alla pulizia delle spiagge in vista della stagione balneare

MeteoWeb

E’ iniziata oggi, e sara’ conclusa entro maggio, la prima pulizia delle spiagge cagliaritane, programmata dall’Assessorato ai Servizi Tecnologici, servizio Igiene del Suolo del Comune di Cagliari, in vista della stagione balneare. Un lavoro di ”pulizia profonda”, in vista dell’inizio del periodo estivo, dell’arenile che da Marina Piccola arriva sino al confine con Quartu e delle spiagge di Giorgino (compresa la pulizia della strada litoranea), di Calamosca e Sant’Elia. Dopo una prima bonifica, che prevede la rimozione dei rifiuti e delle poseidonie accumulate durante l’inverno, si passera’ al diserbo necessario, comprese le strade e le aiuole adiacenti la costa, per poi passare al rastrellamento (per smuovere i rifiuti interrati e altri detriti) e concludere con una grigliatura. Da maggio verranno posizionate sulle spiagge le 70 ”isole ecologiche” composte da quattro scomparti per la raccolta di carta, vetro, plastica e scarti indifferenziati, nelle quali i bagnanti potranno riporre comodamente i rifiuti separati per tipologia e contribuire in tale modo a salvaguardare gli arenili cittadini. Dal 1° giugno, nella spiaggia del Poetto si aprira’ ufficialmente la ”stagione” e sino al 30 settembre, il calendario di pulizia diventera’ giornaliero. Sino ad allora, le spiagge saranno pulite nei weekend e nei giorni di festa. ”Con l’arrivo della bella stagione, prepariamo le spiagge all’arrivo dei bagnanti – spiega l’Assessore ai Servizi Tecnologici, Pierluigi Leo -. Sara’ poi cura dei cittadini e di tutti i bagnanti tenere pulito il litorale che si ricorda e’ uno degli elementi di eccellenza che contraddistinguono la nostra citta”’.