Costa Concordia: peggiorano le condizioni meteo, sospeso recupero acque reflue

MeteoWeb

Sospeso a causa del peggioramento delle condizioni meteo marine il recupero dell acque reflue dalla Costa Concordia naufragata all’isola del Giglio. Questa mattina – spiega la struttura del Commissario delegato per l`emergenza per il naufragio – i tecnici di Smit Salvage e Neri hanno avviato le operazioni di flangiatura sui contenitori delle acque reflue posizionati nella parte centrale della nave Costa Concordia. Le operazioni, propedeutiche al pompaggio delle stesse acque, sono state sospese nel primo pomeriggio per il peggioramento delle condizioni meteo marine su Isola del Giglio, dovuto ad un aumento della ventilazione e del conseguente moto ondoso. Condizioni che hanno indotto il personale di Smit e Neri a riportare il pontone “Meloria”, posizionato nei giorni scorsi in corrispondenza della parte centrale dello scafo, in porto.