Earth Hour del Wwf: sarà protagonista anche il primo ballerino della Scala Roberto Bolle

MeteoWeb

Anche il primo ballerino della Scala Roberto Bolle sarà tra i protagonisti di questa edizione dell’Ora della Terra del Wwf, il più grande evento mondiale dedicato ai cambiamenti climatici e al futuro sostenibile, che il 31 marzo coinvolgerà migliaia di città, nazioni, monumenti e luoghi simbolo in un emozionante giro del mondo a luci spente. Da oggi è online sul sito Wwf il video-messaggio girato da Bolle nel Teatro alla Scala, che per la prima volta spegnerà le proprie luci la sera del 31, e sarà proprio l`etoile internazionale della danza a dare il via agli spegnimenti italiani nella suggestiva cornice di Castel Sant`Angelo, a Roma, insieme a Fulco Pratesi, presidente onorario del Wwf Italia e a Jim Leape, direttore generale del Wwf International. Nel frattempo, non lontano, 128 “donatori di energia” in bicicletta alimenteranno il concerto-spettacolo dei Tetes de Bois “Palco a Pedali – Goodbike”, ospiti Elisa e Niccolò Fabi, il primo eco-spettacolo al mondo in cui l`energia elettrica che illumina il palco e lo fa suonare viene interamente generata dall`energia di biker volontari, reclutati in pochi giorni sul web, dando vita a un viaggio nel mondo della bicicletta tra immagini, canzoni, racconti e poesia. A oggi sono più di 350 i Comuni italiani ad aver confermato la loro adesione e in tutta Italia si spegneranno monumenti come Castel Sant`Angelo e la Cupola di San Pietro a Roma, il Teatro alla Scala di Milano, piazza San Marco a Venezia, la Torre di Pisa, Duomo, Battistero e Ponte Vecchio a Firenze, la Mole Antonelliana di Torino, i Sassi di Matera, l`Acquario di Genova, la Valle dei Templi di Agrigento, alcuni dei principali beni del FAI – Fondo Ambiente Italiano.