Emergenza neve nelle Marche, senatori marchigiani preparano mozione

MeteoWeb

”Siamo tutti consapevoli della gravissima situazione che stanno vivendo i sindaci, i cittadini e l’intera economia marchigiana a causa della calamita’ neve e che li portera’ ad avviare azioni di rivendicazione nei confronti dello Stato per le spese e i danni sostenuti”. Lo afferma il senatore Filippo Saltamartini, componente della Commissione Affari Costituzionali di Palazzo Madama, in una nota. ”Per questo con gli altri senatori marchigiani Silvana Amati, Marina Magistrelli, Salvatore Piscitelli e Francesco Casoli, Luciana Sbarbati – annuncia -, stiamo concordando il testo di una mozione da portare all’approvazione del Senato che spinga l’esecutivo Monti a liquidare non solo le spese sostenute, ma anche i danni patrimoniali e non, verificatisi a causa delle eccezionali precipitazioni nevose”. Inoltre, conclude Saltamartini, ”nel corso delle votazioni per la fiducia sul decreto legge in materia di liberalizzazioni e’ stata rinnovata la richiesta al Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Catricala’ affinche’ sia dichiarato lo stato di calamita’ naturale cosi’ come precedentemente fatto con una lettera a Monti”.