Eruzione dell’Etna: il vento spinge la cenere verso nord, l’aeroporto di Catania resta aperto

MeteoWeb
Foto di Carmelo Parisi

Una nuova fase eruttiva, la terza dell’anno, e’ in corso sull’Etna con spettacolari emissioni di fontane di lava e attivita’ stromboliana dal nuovo cratere di Sud-Est. Dalla ‘bocca’ emerge una colata, bene alimentata, che si dirige nella desertica Valle del bove, e fuorisce una colonna di cenere lavica dispersa in direzione nord-est. Secondo gli esperti dell’Ingv di Catania l’attivita’, cominciata poco dopo le 5.30, sarebbe gia’ in fase conclusiva. La nuova fase eruttiva dell’Etna non ha ripercussioni sul traffico aereo: l’aeroporto di Catania e’ regolarmente operativo, come deciso dall’unita’ operativa della Sac, in quanto la cenere dell’eruzione si sta muovendo verso lo Stretto di Messina e lascia libero lo spazio aereo sulla piana di Catania.