Freddo e maltempo al sud: venti impetuosi di tramontana, temperature in picchiata. La situazione meteo in diretta

MeteoWeb
L'attuale situazione dal satellite: molte nubi al centro/sud

E’ arrivata l’attesa nuova perturbazione di origine Balcanica e stamattina il sud Italia è sferzato da forti venti settentrionali che hanno raggiunto raffiche particolarmente significative soprattutto in Puglia: 88km/h a Brindisi, 84km/h a Santa Maria di Leuca, 74km/h a Gioia del Colle, 71km/h a Lecce e Grottaglie, 68km/h a Bari e Marina di Ginosa. Forti venti anche in Calabria e Sicilia con 64km/h a Reggio Calabria, 61km/h a Crotone, 60km/h a Catania e non scherza, in Campania, Napoli con i suoi 51km/h.
E’ ormai il 3° giorno consecutivo con venti così forti in tutto il centro/sud, ma stavolta fa anche freddo. Bari, Lecce, Brindisi e Taranto non superano i +10°C, Crotone è addirittura ferma a +8°C, Reggio Calabria e Messina a +12°C. Sui rilievi nevica fino a bassa quote, localmente anche a 300/400 metri tra Molise, Puglia, Basilicata e zone interne della Campania, a 500/600 metri in Calabria e a 700 metri in Sicilia, ma le precipitazioni sono deboli. Solo domattina avremo qualche fenomeno più consistente soprattutto in Basilicata e nella Sicilia nord/orientale, con qualche nevicata significativa soprattutto tra Nebrodi, Peloritani e zone settentrionali dell’Etna più o meno alle stesse quote di oggi.
Attenzione al mare agitato soprattutto nel medio/basso Adriatico, nello Jonio e nel basso Tirreno con mareggiate sulle coste esposte.
Al centro/nord, invece, continua a splendere il sole e le temperature sono più miti grazie all’anticiclone delle Azzorre.
Continuiamo a monitorare la situazione in tempo reale, con le news in tempo reale e le mappe: satelliti, situazione, fulminazioni, radar e webcam.

I forti venti previsti ancora per stasera al sud