Gela: straripa il torrente Dirillo, danni ingenti

MeteoWeb

Anche se il maltempo nel nisseno ha concesso una tregua, la pioggia caduta la notte scorsa e nelle ultime ore ha provocato l’esondazione del torrente Dirillo, al confine tra le province di Ragusa e Caltanissetta. I vigili del fuoco e gli uomini della Protezione civile sono stati allertati; gli argini non hanno retto al volume delle acque che si sono ingrossate a causa della pioggia. La strada e’ stata completamente allagata impedendo l’accesso di auto. Anche la linea ferrata e’ inagibile. Per sicurezza la zona e’ stata interdetta e i collegamenti ferroviari sospesi. Sul posto anche i carabinieri del reparto Territoriale di Gela che stanno monitorando la situazione. Le campagne tra Gela e Ragusa risultano allagate. Impossibile fare la conta dei danni, considerato che molti serricoltori hanno visto le loro coperture in plastica sradicate.