Il ciclone Mediterraneo è arrivato nel Canale di Sicilia, in nottata si formeranno i temporali: la situazione in diretta

    /
    MeteoWeb

    E’ arrivato nel Canale di Sicilia il Ciclone Mediterraneo in risalita dal nord Africa, con una pressione di 998 millibàr e con un minimo appena a est del golfo di Gabes, sul litorale dell’estrema Libia occidentale. Al momento non sono segnalati forti temporali, ma nella Tunisia meridionale si stanno verificando forti piogge. Nella notte si formeranno forti temporali proprio in movimento dalla Tunisia verso il Canale di Sicilia, e inizierà a diluviare proprio nella Sicilia sud/orientale, dove già adesso ci sono delle piogge moderate e soffiano dei venti tesi da nord/est con prime raffiche fino a 60km/h. I fenomeni precipitativi più intensi poi insisteranno su due aree ben precise nel corso della giornata di domani: la Sicilia orientale e la Tunisia settentrionale, perchè le correnti nord/orientali addenseranno le precipitazioni più intense in queste zone, con quantitativi pluviometrici straordinari. Anche in Tunisia è altissimo il rischio di allagamenti, frane e smottamenti. Nella Sicilia orientale il maltempo insisterà anche nella mattinata di domenica, con ulteriori piogge torrenziali specie tra messinese, catanese e siracusano. Continuiamo a monitorare la situazione in diretta con le news in tempo reale e le mappe: satelliti, situazione, fulminazioni, radar e webcam.