Moderata tempesta geomagnetica: le aurore polari dalla Nuova Zelanda

MeteoWeb

Come previsto l’espulsione di massa coronale ha raggiunto la Terra impattando lungo il confine del campo magnetico alle 14:00 (ora italiana). L’impatto ha scatenato una moderata tempesta geomagnetica (Kp=6) con un tempismo perfetto in Nuova Zelanda. “La CME è arrivata alle 2 del mattino a Queenstown”, dice il fotografo Minoru Yoneto al sito spaceweather. Nel buio della notte egli ha guidato sino ad un luogo a lui molto caro su una montagna che domina la città dall’alto e ha registrato la tempesta sino all’alba. In queste ore la tempesta si è placata ma alle alte latitudini resta l’allerta per le aurore polari.

Credit: Minoru Yoneto