Nubifragio a Catania, città in tilt per la pioggia alluvionale: frane, crolli e allagamenti

MeteoWeb

Crolli e allagamenti sono segnalati questa sera in piu’ zone di Catania, citta’ sconvolta dal nubifragio e dalla grandinata abbattutisi sulla citta’ nelle ultime ore. Danni in via Aquicella porto dove e’ straripato il fiume, in prossimita’ dell’Hotel Gelso Bianco, in corso Indipendenza, nella zona balneare di Vaccarizzo. Le strade si sono trasformate in torrenti. All’esterno del centro commerciale Porte, i clienti sono saliti sui tetti delle auto in attesa dei soccorsi. Gli uomini della protezione civile hanno transennato il tratto di circonvallazione all’altezza di via San Nullo, interessato da un cedimento. In quella stessa area, nell’aprile 2010, era stata stata segnalata un’altra voragine. Intanto, resta confermata la chiusura dell’aeroporto Fontanarossa fino alla mezzanotte; sette i voli dirottati: cinque sull’aeroporto di Palermo; due su quello di Lamezia Terme. Legato alla nuova ondata di maltempo anche un incidente stradale mortale sull’autostrada Catania-Siracusa, costato la vita a una persona. Il traffico e’ stato provvisoriamente bloccato in direzione Nord, al km 18.