Previsioni Meteo, Giuliacci: 3 fasi di maltempo nelle prossime due settimane

MeteoWeb
Il meteorologo Mario Giuliacci

Le proiezioni a lunga scadenza elaborate dal centro meteogiuliacci.it, lasciano intravedere tre distinte fasi nell’evoluzione del tempo nelle prossime 2 settimane: – 1^ fase, dal 22 al 24 marzo: bel tempo e temperature nella norma su tutta l’Italia. Merito di un’alta pressione che dal Sud Italia, si allunghera’ verso l’Europa centrale fino a lambire la Danimarca e la Norvegia. Questo lungo e stretto corridoio alta pressione in senso meridiano fara’ da barriere sia nei confronti delle perturbazioni atlantiche in arrivo da Ovest sia nei confronti degli spifferi di aria fredda in arrivo dall’Europa orientale. – 2^ fase, dal 25 al 29 marzo: sull’Italia si instaureranno fresche correnti da Nordest o da Est giunte sulla penisola dopo aver viaggiato lungo il bordo meridionale di un’alta pressione estesa dalla Britannia fino al Baltico, alla Polonia e alla Germania. In particolare un impulso freddo partito dalla Russia europea, dopo aver raggiunto la Romania, deviera’ verso i Balcani, fino a raggiungere poi, i 26 e il 27 marzo, l’Italia ove portera’, oltre che un fugace generalizzato calo delle temperature, anche rovesci e temporali sulle regioni di Nordovest, sulla Sardegna e sulle regioni appenniniche. – 3^ fase, dal 30 marzo al 2 aprile: tempo mite, ma piovoso per il ritorno di correnti occidentali atlantiche. Alla fine del mese, una perturbazione atlantica, trasportata verso ovest in seno alle correnti occidentali, raggiungera’ probabilmente il Mediterraneo Nord occidentale. Il vortice di bassa pressione generato dalla perturbazione insistera’ sui mari ad Ovest della Corsica-Sardegna dal 31 marzo al 2 aprile portando piogge su gran parte del Centronord e sulle regioni tirreniche.