Qual è il più profondo canyon del mondo?

MeteoWeb
Credit: NASA

La maggior parte dei lettori avrà rivolto il suo pensiero al Grand Canyon del Colorado, in Arizona. Noto per le sue enormi proporzioni e con una profondità di ben 1737 metri, questa meraviglia della natura non rappresenta, tuttavia, la formazione più profonda. La valle più profonda del mondo si trova nel Sud-Ovest del Perù e prende il nome di Cotahuasi Canyon (Canyon del Cotahuasi). Creato dal fiume Rio Cotahuasi, affluente del fiume Oconda del Rio, misura una profondità massima di 3354 metri, quasi il doppio di quella del Grand Canyon!! Nell’immagine satellitare del sud-ovest del Perù mostrata qui accanto, l’Oceano Pacifico si trova nell’angolo sud-ovest, non visibile in quanto ricoperto da uno strato di nubi bianche. L’immagine presenta inoltre due profondi canyon: quello orientale, scavato dal fiume Rio Camana, e quello occidentale creato dal Rio Ocona. La grande area bianca tra questi due canyon contraddistingue la vetta innevata del Nudo Coropuna, uno stratovulcano di 6617 metri di altezza che rappresenta la vetta più elevata della Cordigliera Occidentale. Infine la cima innevata ad ovest è il Nevado Solimana, un altro stratovulcano ad un’altitudine di 6117 metri.

Credit: iStockphoto and Norman Eder.

Se qualcuno stesse pensando che il famosissimo Canyon del Colorado sia al secondo posto, ahimè, dovrà ancora una volta ricredersi. Il più profondo canyon degli Stati Uniti è l’Hells Canyon, con pareti sino a 2436 metri, largo sino a 16 chilometri, scavato dal fiume Snake. Questo canyon è un’area remota. Non è collegato da strade principali e soltanto tre arterie secondarie raggiungono il fiume. Si tratta di un’area naturale integra e unica, istituita nel 1975 dal Congresso degli Stati Uniti come “National Recreation Area”, un parco accessibile a tutti. L’area offre viste panoramiche, possibilità di escursioni, campeggi, percorsi in montain bike e tante altre attività di svago.