Rai2: Montagne, Rossana Podestà ricorda Bonatti

MeteoWeb

È una cosa che mi sta amareggiando la vita! Ma non importa quello che è successo a me: ciò che importa è che Walter aveva bisogno di me e io non c’ero. Walter è morto solo!“. Così Rossana Podestà parla a “Montagne” – il settimanale della Tgr dedicato alle terre alte, in onda venerdì 30 marzo alle 9.30 su Rai2 – della morte del compagno di trent`anni di vita, il grande alpinista Valter Bonatti, scomparso sei mesi fa. In occasione di un premio alla sua memoria, consegnato in Valle d`Aosta, Rossana Podestà ricorda ancora come le sia stato impedito di restargli accanto nelle sue ultime ore, perché non regolarmente sposati. A “Montagne“, inoltre, l`incontro con i gemelli Bernard e Martin Dematteis, della valle Varaita, campioni italiani di corsa in montagna nella quale sono anche campioni mondiali a squadre per il gruppo sportivo dell`Esercito; le storie del libro “Diari delle montagne, testimonianza d’alpinismo”; il rafting nella valle di Vara, in Liguria; le migliori imprese alpinistiche dell`ultimo anno e i grandi del passato sul palcoscenico dei “Piolet d`Or“, manifestazione dedicata all`alpinismo sui due versanti del Monte Bianco, quello francese con Chamonix e quello italiano con Courmayeur; e un servizio sul patrimonio artistico e culturale dei monti Erei, in Sicilia. In studio, con Battista Gardoncini, il meteorologo Luca Mercalli parla dell`inquinamento in alta quota e sulla “brown cloud“, mentre il giornalista Roberto Mantovani presenta la nuova ricerca sulle vette oltre gli ottomila metri secondo la quale sarebbero ventidue se non di più, e non quattordici, come censito finora.