Siccità in Toscana: danni per 60 milioni di euro

MeteoWeb

Sale la preoccupazione in Toscana per la siccità, che rischia di dimezzare la produzione di cereali. Secondo una stima di Coldiretti, saremmo di fronte ad una mancata produzione per 60 milioni di euro. I produttori chiedono alla Regione Toscana un piano idrico alternativo d’emergenza. Le più colpite saranno la produzione di grano e di cereali, che stanno per entrare in una fase cruciale. “Il deficit idrico accumulato è già pesante -analizza Tulio Marcelli, Presidente Coldiretti Toscana- se entro 15 giorni non piove la produzione di grano rischia di venire compromessa seriamente. Siamo preoccupati anche per mais, girasole ed orzo: abbiamo ancora alcune settimane per affrontare il nodo della semina. La situazione non è facile“. In difficoltà ci sono anche il settore orticolo, la tabacchicoltura e l’olivicoltura. Poca acqua, poco prodotto, “e anche i prezzi potrebbe risentirne”  spiega ancora Marcelli.