Terremoto anche in California, San Francisco si risveglia scossa da un sisma di magnitudo 4,0 richter

MeteoWeb

Questo lunedì 5 marzo passerà alla storia com un giorno zeppo di numerosissimi terremoti di media entità in tutto il mondo. Dopo le scosse di stamattina, 5,2 richter in India e 6,1 richter in Argentina, anche il centro/nord Italia ha subito una scossa di magnitudo 4,1 richter e una serie di terremoti hanno colpito la California, proprio nella baia di San Francisco.
La scossa principale si è verificata alle 5:33 locali, le 13:33 italiane, con epicentro nell’area di El Cerrito, nel cuore della California, a 6,4 km di distanza da Berkeley e 16 km da Oakland. Non sono segnalati danni, ma la scossa, di magnitudo 4,0 richter, ha svegliato la popolazione che si è impaurita. Negli ultimi dieci giorni, ben due scosse di terremoto superiori alla magnitudo 3,0 richter avevano colpito l’area.
Aldie Esparza, sceriffo cittadino della polizia, ha detto che l’Office of Emergency Management non ha ricevuto alcuna telefonata con richieste di aiuto. L’unico disagio è legato al traffico ferroviario, che ha dei leggeri ritardi a causa delle ispezioni lungo i binari.
E questo lunedì 5 marzo non è ancora finito …