Affondo Scandinavo verso l’Europa sud/occidentale: forti temporali in molte zone del continente, e stanno arrivando anche in Italia

    /
    MeteoWeb

    Torna il maltempo sull’Europa dopo tante settimane di sole e caldo provocati dall’anticiclone. Un vasto e intenso peggioramento ormai in atto caratterizzerà tutti i giorni delle festività Pasquali e probabilmente sta dando il via a una “svolta” che segnerà il periodo centrale di questa primavera, con condizioni meteorologiche però più simili a quelle dell’inverno in molte aree europee, dopo un marzo caldo e secco.
    L’anticiclone delle Azzorre, infatti, ha abbandonato il territorio continentale e si è alzato lungo l’oceano Atlantico bloccando il flusso zonale; in questo modo si sono riattivati gli scambi meridiani e proprio in queste ore un affondo scandinavo si sta dirigendo da nord/est verso sud/ovest, in direzione della penisola Iberica.
    Forti temporali stanno colpendo molte aree dell’Europa centro/meridionale e occidentale, così come anche del nord Africa, soprattutto nell’Algeria Mediterranea. Si sta aprendo una fase climatica che sarà a lungo fresca e piovosa, anche per l’Italia dove nei prossimi giorni arriveranno piogge e temporali soprattutto al centro/nord, in estensione anche al sud nel weekend e soprattutto nel giorno di Pasquetta. Anche in Italia avremo il ritorno del freddo proprio a partire da domenica, con nevicate in alcune zone anche a bassa quota. Intanto, però, fino a venerdì sera, il nostro Paese “subirà” il flusso prefrontale proveniente da sud/ovest in quota e da sud/est al suolo, con correnti umide e miti ai bassi strati, molte nubi in risalita dal nord Africa e dal Mediterraneo, e piogge sparse specie al centro/nord fino a venerdì.
    La situazione cambierà sabato con il ritorno del maestrale, l’insistenza del maltempo ancor più forte nelle Regioni Tirreniche e poi domenica, nel giorno di Pasqua, con una ciclogenesi in pianura Padana a causa di un nuovo affondo Scandinavo stavolta diretto proprio sul nostro Paese.
    Ne parleremo molto nelle prossime ore: seguite le news in tempo reale e, per monitorare la situazione meteo, anche le nostre pagine con le mappe meteo in diretta: satelliti, situazione, fulminazioni, radar e webcam.