Ciclone Mediterraneo sull’Italia: le previsioni, l’allerta e le mappe dell’aeronautica militare per le prossime ore

    /
    MeteoWeb

    Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: una depressione in approfondimento sul Canale di Sardegna, con annesso sistema frontale in sviluppo, determina prevalenti condizioni di tempo perturbato sull’Italia, con fenomeni intensi specie sulla Sardegna e regioni del medio-basso versante tirrenico. Tempo previsto fino alle 7 di domani. Nord: estesa nuvolosita’ su tutte le regioni con precipitazioni diffuse che, dalle regioni occidentali, si estenderanno a quelle orientali nel corso della mattinata, assumendo localmente anche carattere temporalesco; nevicate interesseranno i rilievi montuosi a quote superiori ai 1.300-1.500 mt, localmente a quote piu’ basse sul settore Occidentale. Centro e Sardegna: molte nubi su tutte le regioni con precipitazioni diffuse che, dalla Sardegna, si estenderanno rapidamente a tutte le regioni centrali peninsulari; i fenomeni risulteranno particolarmente intensi sull’isola, in successiva estensione al Lazio, specie sul settore meridionale della regione. Sud e Sicilia: molto nuvoloso o coperto con precipitazioni estese che, dalla Sicilia e settori tirrenici peninsulari, si trasferiranno nel corso della mattina alle rimanenti regioni meridionali; dal pomeriggio i fenomeni si intensificheranno sulla Campania divenendo localmente intensi, in successivo trasferimento ai settori tirrenici della Basilicata e Calabria, mentre condizioni di variabilita’ subentreranno sulla Sicilia. Temperature: minime in lieve aumento ovunque; massime in generale diminuzione. Venti: forti meridionali su zone costiere delle regioni del medio e basso Tirreno e sulle due isole maggiori con rinforzi sulla Sardegna; tendenza a divenire occidentali nella seconda parte della giornata; da moderati a localmente forti meridionali su regioni adriatiche e Ioniche; moderati settentrionali al Nord e Toscana. Mari: da agitati a molto agitati il mare e Canale di Sardegna ed il Tirreno centro-meridionale; da mossi a molto mossi i restanti mari, con moto ondoso in generale aumento.

    Ecco, sempre dal Servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare, le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani, sabato 14 aprile. Nord: estesa nuvolosita’ su tutte le regioni con precipitazioni persistenti, specie sul settore appenninico dell’Emilia Romagna. Centro e Sardegna: molte nubi sulle regioni adriatiche con precipitazioni; nuvolosita’ irregolare su quelle tirreniche con locali rovesci sul basso Lazio e zone interne. Tendenza a schiarite da ovest ad iniziare dalla Sardegna. Sud e Sicilia: condizioni di spiccata variabilita’ su tutte le regioni con addensamenti piu’ consistenti su settori tirrenici peninsulari associati a precipitazioni, localmente a carattere temporalesco. Temperature: minime in lieve diminuzione sulla Sardegna, in lieve aumento al sud peninsulare, stazionarie altrove; massime ovunque stazionarie. Venti: forti occidentali sulla Sardegna, Lazio ed al sud; da deboli a moderati settentrionali sulle restanti zone, con locali rinforzi sulle Marche. Mari: da molto agitati a grosso il Tirreno centrale e quello meridionale; da agitati a molto agitati i bacini centro meridionali; da mossi a molto mossi i restanti bacini.

    AVVISO EMESSO ALLE ORE 00.00/UTC DEL 13/04/2012 FENOMENI INTENSI ENTRO LE PROSSIME 12/18 ORE: – PRECIPITAZIONI INTENSE A PREVALENTE CARATTERE TEMPORALESCO SULLA SARDEGNA, IN SUCCESSIVA ESTENSIONE AL LAZIO, CAMPANIA ED AI SETTORI TIRRENICI DELLA BASILICATA E CALABRIA. – VENTI FORTI A CARATTERE DI ECCEZIONALITÀ SULLA SARDEGNA; SUCCESSIVAMENTE DALLA TARDA MATTINATA VENTI FORTI ANCHE SU LAZIO, CAMPANIA, BASILICATA, CALABRIA E SICILIA, SPECIE SULLE ZONE COSTIERE. – MOLTO AGITATI IL MARE E CANALE DI SARDEGNA, LO STRETTO DI SICILIA ED IL TIRRENO CENTRO-MERIDIONALE, CON MAREGGIATE LUNGO LE COSTE ESPOSTE. C.N.M.C.A.