Le previsioni meteo della protezione civile: ancora maltempo almeno fino a venerdì

MeteoWeb

Prosegue l’ondata di maltempo che ha colpito l’Italia con piogge e nuvole protagoniste fino a sabato. Secondo le previsioni meteo della Protezione Civile, infatti, una perturbazione atlantica e’ in avvicinamento all’Italia e sara’ responsabile, in giornata, di un nuovo peggioramento del tempo sulle regioni centro-settentrionali. Al sud e’ invece prevista una residua instabilita’, per la presenza sull’area ionica di una struttura depressionaria in graduale allontanamento. Domani e venerdi’ tutte le regioni italiane saranno interessate dalla perturbazione con maggiori precipitazioni sul nord e sulle zone occidentali del centro-sud. Sabato temporanea risalita della pressione atmosferica per il transito di debole promontorio interciclonico, con parziale miglioramento delle condizioni meteo. Per domani si prevede, al Nord, nuvolosita’ diffusa e compatta, con piogge sparse e temporali, a tratti anche intensi, specie su zone montuose e sulla Liguria, specie settore di levante. Nel pomeriggio, estensione dei temporali a Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia, con qualche schiarita invece in arrivo su Piemonte e Valle d’Aosta. Al Centro, nuvolosita’ in rapido aumento ad iniziare da Sardegna e Toscana, con piogge e isolati temporali che da queste regioni si estenderanno gia’ nella mattinata all’Umbria ed al Lazio, sconfinando solo parzialmente anche su Marche e Abruzzo nel corso del pomeriggio. Sempre nelle ore pomeridiane, possibilita’ di temporali piu’ intensi anche sul basso Lazio. Al Sud, nubi diffuse gia’ dal mattino, con piogge sparse e isolati rovesci o temporali su Campania, Calabria, Molise e Puglia. Nel pomeriggio, nubi in ulteriore intensificazione, estensione dei fenomeni alla Sicilia e temporali piu’ diffusi in arrivo sulla Campania e sulla Calabria settentrionale. Venerdi’, nubi e pioggia su gran parte del Paese, con fenomeni piu’ frequenti e diffusi al nord, sulla Sardegna e sulle regioni del versante tirrenico. Temperature in lieve diminuzione, vento sostenuto dai quadranti occidentali e moto ondoso dei mari accentuato, specie sui bacini di ponente. Infine, sabato, tempo in miglioramento, sebbene con persistenza di instabilita’ pomeridiana, che si concretizzera’ in annuvolamenti sparsi sui rilievi alpini ed appenninici e rovesci o temporali nelle ore centrali della giornata. Temperature in aumento nei valori massimi, vento ancora occidentale in genere moderato ma con rinforzi su Sardegna, Sicilia e regioni tirreniche.