Maltempo al centro/sud: l’analisi della situazione, le previsioni per oggi e le mappe dell’aeronautica militare

    /
    MeteoWeb

    Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: minimo depressionario in fase di approfondimento tra medio e basso Adriatico con associata attivita’ convettiva. Flusso di correnti umide occidentali sulle restanti zone con attenuazione dei fenomeni al nord e regioni tirreniche. Tempo previsto fino alle 24 di oggi. Nord: addensamenti con residui rovesci su zone alpine e prealpine orientali ma con tendenza ad ampi rasserenamenti nel corso della mattinata ad iniziare dal Piemonte. Nuovo aumento della nuvolosita’ nella seconda parte della giornata ad iniziare da ovest, con isolate piogge tra il pomeriggio e la serata sulla Liguria, successivamente su alto Veneto e Trentino. Centro e Sardegna: residui addensamenti su Sardegna e zone interne peninsulari del versante tirrenico, con locali piogge ma in graduale miglioramento, piu’ rapido su coste peninsulari. Precipitazioni sparse su regioni adriatiche, localmente intense su Abruzzo, anche a carattere di rovescio o temporale, con tendenza dalla serata a rasserenamenti sempre piu’ ampi. Moderato peggioramento sulla Versilia a fine giornata. Sud e Sicilia: inizialmente nuvolosita’ irregolare su tutte le regioni, con piogge e temporali sparsi, specie sulla Puglia dove i fenomeni risulteranno localmente intensi. Col passare delle ore tendenza a graduale miglioramento a partire da Campania e Molise. In serata persistono le precipitazioni, ancora a carattere di rovescio e temporale, sui settori tirrenici di Sicilia e Calabria. Temperature: minime in lieve flessione su Sicilia, regioni adriatiche e settori alpini, in lieve aumento su Liguria e Sardegna, stazionarie sulle restanti zone; massime in diminuzione su regione del medio e basso Adriatico, stazionarie o in lieve aumento sulle restanti regioni. Venti: da moderati a forti settentrionali su medio e basso Adriatico e Sardegna; moderati settentrionali sulle restanti regioni centrali e meridionali; deboli orientali al nord con locali rinforzi su Venezia; ventilazione occidentale in intensificazione nella seconda parte della giornata su regioni tirreniche meridionali ed isole maggiori. Mari: da agitati a molto agitati Mare e Canale di Sardegna; molto mosso l’Adriatico, localmente agitato il settore centrale; da mossi a molto mossi lo Ionio e lo Stretto di Sicilia; generalmente mossi i restanti bacini.