Rischio valanghe in Trentino, la protezione civile: “attenti alle gite in montagna”

MeteoWeb

La Protezione Civile trentina raccomanda prudenza a chi volesse fare gite in montagna nei prossimi giorni. Le ultime nevicate hanno scaricato infatti neve fresca in quota sopra quella caduta in precedenza, con spessori variabili di 30-40 centimetri. Secondo l’ultimo bollettino di Meteitrentino, il pericolo valanghe e’ moderato (grado 2) al di sopra dei 2.000 metri e fino a marcato (grado 3) in quota (Adamello, Cevedale, Dolomiti di Brenta e Marmolada).