Tromba d’aria al porto di La Spezia, finalmente liberato il camionista intrappolato sotto i container

MeteoWeb

E’ stato liberato dopo quasi cinque ore di lavoro il camionista rimasto intrappolato dentro la cabina di guida sotto ad una serie di container caduti sul suo camion al Porto di Spezia. L’uomo, un 50enne residente a Brugnato (Spezia) e’ stato portato al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Andrea della Spezia. Non e’ in pericolo di vita.

L’incidente e’ avvenuto a Calata Artom, nei pressi del molo Fornelli, zona di lavoro della Contship. Pare che la fila di container sia stati fatta crollare da una tromba d’aria, proprio mentre transitava l’autoarticolato, che e’ stato colpito in pieno. Le operazioni di soccorso per liberare l’uomo dalle lamiere sono proseguite per l’intera mattinata. Il camionista e’ stato intubato e stabilizzato mentre ancora si trovava nella cabina di guida. Dopo ore di lavoro i soccorritori sono riusciti ad estrarlo vivo dalle lamiere e a portarlo in ospedale.