Allarme dal Giappone, gravissimo rischio di catastrofe nucleare nel reattore di Fukushima Daichii 4!

MeteoWeb

Una petizione firmata da esperti nucleari americani e giapponesi e da 73 organizzazioni non governative e’ stata inviata al Segretario generale dell’Onu Ban ki-moon per denunciare, nel silenzio di comunicazioni ufficiali da parte del governo nipponico, il gravissimo rischio di catastrofe nucleare nel reattore di Fukushima Daichii 4, danneggiato dallo tsunami dell’anno scorso. L’allarme riguarda la piscina di raffreddamento dell’impianto dove e’ stata registrata una presenza di cesio-137 equivalente a 10 volte la quantita’ che venne rilasciata nell’ambiente dall’esplosione di Chernobyl. Secondo gli esperti, se un terremoto o un altro evento catastrofico dovesse danneggiare la vasca, si andrebbe incontro ad una catastrofe di proporzioni gigantesche, ed il territorio potrebbe subire una contaminazione superiore di 85 volte rispetto a quella presente sul territorio della centrale ucraina. ”Esprimiamo la nostra piu’ profonda preoccupazione, si legge nella petizione, sul fatto che il Governo non informi i cittadini circa l’entita’ del rischio dell’Unita’ 4…il crollo di questa piscina potrebbe poratre a conseguenze catastrofiche a livello mondiale”. Le organizzazioni suggeriscono al Segretario generale dell’Onu di organizzare un vertice sulla sicurezza nucleare incentrato sulla situazione del reattore n°4 e di istituire un team indipendente che valuti il livello di rischio dell’impianto.